Fabio Campoli in Scozia per la II Settimana della Cucina Italiana nel mondo

Autentico padrino delle aziende del “Paniere di Sardegna” sarà lo Chef Fabio Campoli, oramai padrone di casa in territorio scozzese grazie alla collaborazione dal 2014 con il gruppo Tony Macaroni. Campoli è considerato tra i più noti opinion leader del panorama gastronomico italiano, fondatore della sua Azioni Gastronomiche e di Prodigus. Le aziende alimentari sarde che prenderanno parte all'iniziativa saranno la cantina "Il Nuraghe di Mogoro", capofila dell’ATI con le aziende “Pasta Fresca Chironi" conosciuta come Kiroza di Santa Maria Navarese e "Sa Panada" di Oschiri. Saranno presenti anche altre aziende tra le quali "Sa Marigosa" di Riolo Sardo, "Blue Marlin" di Mogoro, l’Azienda "Riso IFerrari di Cabras" e la "Papagayo", produtttice di gelati di punta del territorio di  Oristano. Il progetto di Internazionalizzazione dei prodotti sardi è sostenuto dall’Assessorato all’Industria della Regione Sardegna. 

Sarà nella prestigiosa location della WineHouse 1821, nel cuore di Edimburgo, che avverrà l’incontro principale con buyer e operatori scozzesi con la presentazione delle specialità alimentari delle aziende sarde in un ricco buffet  proposto dallo chef, che promette scintille di emozionanti sapori. Nei giorni a seguire, si svolgeranno anche altri eventi ufficiali, quali un incontro pubblico presso l’Università di Edimburgo e una cena di gala con la partecipazione delle autorità locali. Le aziende sono state guidate nel loro percorso di valorizzazione in Scozia dall’Istituto del Commercio Estero presso il Consolato di Scozia e Irlanda del Nord. Si ringrazia il Console generale Carlo Perrotta che con grande passione ha promosso l’iniziativa.