Fabio Campoli riceve il premio Caterina de Medici per la Gastronomia.

Domani, mercoledì 12 marzo, Fabio Campoli chef e presidente del Circolo dei Buongustai, sarà insignito del premio Caterina de Medici per la sezione Gastronomia. Un premio importante, considerato dalla critica il “Premio Nobel” della cultura enogastronomica. Porta il nome della donna che esportò la cucina italiane nel mondo. Pronipote di Lorenzo il Magnifico e regina di Francia, nel tempo è stata rivalutata dagli storici come una grande regnate, nonostante la sua figura sia controversa. Golosa e raffinata, ha saputo trasformare la cucina di corte francese con l’aiuto di cuochi e pasticceri che aveva portato con sé a Parigi dall’Italia. Un premio biennale, ideato dall’Unione Regionale Cuochi Toscani, e di rilevanza mondiale, che viene assegnato a professionisti di tutti i settori, che con il loro lavoro abbiano contribuito alla valorizzazione dell'enogastronomia. Scelto quest’anno anche Fabio Campoli per il contributo con la sua ricerca alla gastronomia. Il premio, tenutosi nei precedenti appuntamenti in diverse città della Toscana, per questa occasione si svolgerà a Siena; nella splendida cornice del Salone delle Lupe del Palazzo Comunale di Siena.