Con Campoli rivive la cucina di Ugo Tognazzi.

Le ricette del grande Ugo Tognazzi rivivono con Fabio Campoli. Nuovo showcooking dal titolo “L'AlterUgo” con lo chef presidente del Circolo dei Buongustai e Gianmarco Tognazzi nell'ambito di Arti & Mestieri, che si è svolto sabato 14 dicembre in Fiera di Roma. Pubblico numeroso e tanti applausi ai due protagonisti che hanno fatto spettacolo intorno ai fornelli raccontando Ugo Tognazzi gourmet e “agricoltore”. Tanti gli aneddoti ricordati dal figlio Gianmarco: la scelta di vivere in campagna a Velletri, gli orti e la vigna per produrre gli alimenti con cui cucinare, la produzione del vino, la fondazione della cantina di famiglia “La Tognazza”, fino ad arrivare alle celebri cene che l'attore-gastronomo teneva a casa sua per i suoi amici. Un mondo fatto di natura, di tradizione, ma soprattutto di grande passione. E sono questi gli elementi che spingono oggi Ginamarco Tognazzi a presentare il suo progetto gastronomico Tognazza Amata e Tognazza Selezioni, portato avanti in collaborazione con lo chef Campoli e il Circolo dei Buongustai. Come lo stesso attore ci tiene a sottolineare: “Era il sogno di papà che si realizza a distanza di tempo grazie a un team di persone che condividono gli stessi principi. Amiamo la qualità, la natura, il rispetto per l'ambiente e la genuinità. Amiamo i prodotti fatti in casa, artigianali e con questa filosofia scegliamo prodotti e produttori per formare il paniere delle Selezioni”. Accanto a lui Fabio Campoli, vero interprete e AlterUgo, come lo definisce l'amico attore. Campoli con la sua cucina e il suo stile riconosce, infatti, nell'Ugo cuoco un vero chef sperimentatore e precursore di molte tendenze odierne: “Era un uomo motivato da una grande passione e da una setedi conoscenza e ricerca continua, niente era lasciato al caso, tutto prendeva forma dalla sua curiosità e creatività. Ed è proprio questo che mi ha fatto avvicinare alla famiglia Tognazzi e al loro progetto di qualità”. Durante lo show cooking lo chef ha riproposto la “pasta all'infuriata”, una tra le sue ricette preferite. Una riproposizione contemporanea che ha deliziato il pubblico presentein fiera.