A tavola in buona compagnia con “Tognazza Selezioni”

“Una volta c’era una nonna, una mamma, una campagna, un orto… Ricreiamoli, dipende da noi.” Questo era il pensiero ricorrente e forse il sogno del grande Ugo Tognazzi, che oggi sta per diventare realtà. Nasce oggi il nuovo brand La Tognazza Selezione, figlio d'arte in tutti i sensi e un grande progetto gastronomico che vede coinvolti tre attori d'eccezione: Gianmarco Tognazzi e la sua Tognazza Amata, lo chef Fabio Campoli e Il Circolo dei Buongustai e l'azienda Quattrociocchi. Dietro a un brand e a nomi così “celebri” si conserva una vera filosofia di vita: la riscoperta di una convivialità semplice e genuina, di una bontà prodotta secondo tradizione. La Tognazza Selezione, raccoglie una linea di prelibatezze gastronomiche altamente selezionata. Olio, vino, creme, sott'oli e confetture: prodotti in cui rivivono la tradizione, l'artigianalità, i sapori e i profumi di una volta. Tutto è realizzato nel rispetto del gusto, quello vero e buono, quello genuino, sinonimo di una cucina sana e di qualità, grazie al know-how dell’azienda Quattrociocchi riconosciuta in tutto il mondo come azienda leader (vincitrice dal 2006 di numerosi premi internazionali per il miglior olio biologico) e alla sapienza dello chef Fabio Campoli, che ha testato, selezionato e garantito ogni prodotto con il suo “Circolo”, in cui opera una commissione esaminatrice specializzata. Come conferma lo stesso Gianmarco Tognazzi: “La Tognazza nasce dalla fantasia e dalla passione per il cibo, quello vero, di mio padre Ugo. Oggi abbiamo voluto dar vita, con il cuore, a una realtà gastronomica che ricerca e sceglie solo il meglio del made in Italy: prodotti di alta qualità che sono l’eccellenza della tavola”. Dello stesso parere anche il presidente del Circolo dei Buongustai, Fabio Campoli: “Nell’idea de La Tognazza ho ritrovato le buone cose che contraddistinguono la filosofia del Circolo dei Buongustai: l'amore per la tavola, il gusto, la gioia dei sapori e il convivio”. Un riposizionamento autorevole di una linea diversa dai soliti prodotti sul mercato che promettono il “sapore di casa”. Un vero amarcord di sapori e un ritorno alla natura, che fa la differenza: frutta rigorosamente biologica presente al 130% nelle confetture e marmellate, una speciale spremitura a freddo per gli oli e le migliori varietà di olive della Ciociaria per l'olio extravergine d'oliva. Una fabbrica del gusto che non ha niente di industriale, ma che vuole riproporre la “vera” tradizione artigianale del territorio. Lancio ufficiale del brand a fine ottobre alla Biennale del Gusto di Venezia, dove Fabio Campoli e Gianmarco Tognazzi daranno vita a uno show cooking dedicato alla cucina del grande Ugo e dove sarà possibile degustare e scoprire le linee delle Selezioni della Tognazza. I prodotti sono tutti acquistabili on line sul sito dedicato www.latognazza.net, nei migliori ristoranti e in enoteche specializzate.