Gran Galà dell'AIS, il menu di Fabio Campoli per un viaggio nella tradizione

Fabio Campoli firma il menu del Gran Galà AIS, che si svolgerà a Tecchiena di Alatri il 27 settembre. Un appuntamento annuale consueto organizzato dall'Ais di Frosinone, che dedica una serata al gusto. Lo chef, presidente del Circolo dei Buongustai è stato scelto per creare un menu per la serata, un percorso di gusto attraverso la tradizione e la tipicità del territorio. Fabio Campoli, molto legato alla Ciociaria per ragioni non solo di “gusto” ma anche di “cuore”, (la sua famiglia è originaria di questi luoghi) ha elaborato, dunque, un vero viaggio indietro nel tempo, che prende la tradizione e la trasforma, la attualizza nella forma, lasciando intatti i sapori. Si comincia con i ricordi di famiglia, ripescati nella sua memoria di chef e di commensale, per arrivare poi ai giorni nostri, sempre senza mai tralasciare il vecchio, il tipico, il sapore antico. Ieri, oggi e domani è proprio il titolo di questo menu, originale nella sua forma, perché raccontato agli ospiti. Ogni piatto è spiegato e narrato, proprio come fosse un aneddoto. Segreto vincente di una serata che vuole fare del cibo un alto momento culturale e della tavola un punto di incontro, dove ritrovare il piacere di stare insieme di un convivio che non ha tempo. Si comincia conuna versione finger food dei fagioli cannellini dop cotti in pignata, come si faceva una volta in campagna, la fritttata di cipolle, le stese con mortadella e la pizza con la cicoria ripassata. Per poi giungere ai sapori dell'orto e della campagna, una cucina rurale che rivive sulle tavole del Gran Galà con onore ed eleganza: panzanella, stracciatella, gnocchetti e pollo con i peperoni. Piatti tipici, rustici, ma che si rinnovano nella contemporaneità. Un viaggio che si chiude con dolcezza, sempre ispirandosi agli ingredienti tradizionali: crostata di ricotta, torta della nonna (quella di Campoli), anice, confettini, amaretti e cioccolato.