IL CIRCOLO DEI BUONGUSTAI PROMUOVE I VINI D’ABRUZZO

Da sempre il Circolo dei Buongustai di Fabio Campoli sceglie per i suoi eventi in Italia e all’estero prodotti di alta qualità ed etichette che rappresentano il meglio del made in Italy nell’agroalimentare. Una delle sue principali mission di questo “Circolo virtuoso” è proprio la valorizzazione della tipicità del territorio e della tradizione gastronomica italiana. Il nostro paese può, infatti, vantare un importante patrimonio artistico, storico e culturale, oltre che naturalistico ed enogastronomico. Ogni regione ha una sua tradizione in cucina, prodotti doc, dop e igp, che conferiscono maggior valore ai mestieri contadini tramandati di generazione in generazione e negli ultimi anni riscoperti dal mercato e dalla cultura e tendenza del “mangiare bene”. Da diversi anni il Circolo dei Buongustai è legato all’Abruzzo, ogni anno lo chef e il suo staff organizzano uno o più eventi a favore della Mensa di Celestino all’Aquila. Da questo legame che è divenuto anche amore verso i prodotti di questa regione, il Circolo ha deciso di avviare il progetto“Vini d’Abruzzo” per la promozione e valorizzazione del territorio abruzzese e in particolare delle sue cantine. Le prime selezionate a rappresentare una regione italiana di grande storia e tradizione e ad aderire con entusiasmo a questo progetto, sono Cantine Dragani, Vini Matteucci, Vini Olivastri e Orsogna Cantina. Ideatore del progetto è il direttore Armando Albanesi, con la collaborazione sul territorio abruzzese del dr. Angelo de Luca. ”L’obiettivo del progetto “Vini d’Abruzzo” è dar valore a un territorio e far conoscere prodotti e aziende, attraverso la cultura della buona tavola. Promuoviamo così vini di qualità, con tipologie e caratteristiche diverse che ben rappresentano un territorio bello e “genuino” come l’Abruzzo. Un progetto a mio avviso importante che servirà anche a metterli in risalto sul mercato, soprattutto dopo i drammatici fatti che hanno colpito questa regione”. A partire dalla serata di gala per il 150° anniversario della Marina Militare a La Spezia (9/10 giugno 2011), le quattro cantine saranno partner negli eventi d’eccellenza curati dal Circolo dei Buongustai. Il Circolo dei Buongustai lavora insieme ai marchi dell’eccellenza italiana a tavola, tutti selezionati in modo rigoroso dallo chef Fabio Campoli, che ama avere nella sua cucina e far degustare la “qualità”. “Scelgo sempre e solo prodotti fatti con coscienza e rispetto delle tradizioni e del consumatore – commenta lo chef Campoli – in fondo il nostro motto è “intorno alle buone cose”. Uno slogan divenuto una parola d’ordine, visto che il Circolo dei Buongustai è sempre attento nel panorama gastronomico e agroalimentare italiano a selezionare, promuovere e far degustare sempre i prodotti migliori, provenienti da grandi marchi o da piccoli produttori.