UN ANNO CON IL CIRCOLO DEI BUONGUSTAI

“Il 2010 è stato un anno speciale e ricco di eventi e successi. Siamo orgogliosi dei risultati, dei riscontri positivi ottenuti, e ringrazio gli amici e le aziende che ci seguono e ci sostengono”. Fabio Campoli, presidente del Circolo dei Buongustai, non ha dubbi alla chiusura di un anno che ha lo ha visto protagonista, insieme ad Armando Albanesi, Virginia Giusti e Patrizia Forlin, in numerosi eventi. Da gennaio fino agli ultimi giorni dell’anno il Circolo dei Buongustai ha dato prova di professionalità, qualità ed eccellenza. Tre caratteristiche che contraddistinguono l’associazione fondata dallo chef Campoli nel 2006, che in questi quattro anni ha conquistato la stima delle istituzioni e delle aziende. Anche quest’anno infatti il Circolo dei Buongustai ha curato le grandi cerimonie istituzionali, come la Festa della Marina a giugno e l’Anniversario del Corpo Forestale dello Stato a ottobre, guadagnandosi il plauso dei Capi di Stato Maggiore e del Ministro dell’Agricoltura Galan. Si sono rinnovati importanti progetti come il gala “Grolle d’oro, premio ai migliori formaggi d’Italia” che si è svolto a dicembre a Saint-Vincent e ha voluto per la seconda volta la presenza della cucina di Campoli e la direzione artistica di Armando Albanesi, o il Festival del Peperoncino a Diamante a settembre, o ancora il Giro d’Italia, che ha visto lo chef Campoli e il suo Circolo in tutte le 21 tappe del tour,sostenitori del progetto Mipaaf “la Qualità in giro”. Per rimanere in tema di sport, il Circolo dei Buongustai affiancato dall’Associazione Caseus Montanus è stato protagonista a Casa Italia per la cena di gala di chiusura dei Giochi invernali di Vancouver, dei Campionati di sci a Falcade e il XV Gran Premio Costa degli Etruschi A questi eventi si aggiungono nuovi importanti progetti realizzati per l’enoteca Palatium e l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio, come le serate di “musica e vino” alla Centrale Montemartini che si chiuderanno l’8 gennaio 2011, la Cena di Gala realizzata con i prodotti regionali per l’Ambasciata Italiana a Bruxelles. “Un anno in ascesa, che si è chiuso con il magnifico concerto di Natale tenuto all’Ara Pacis, un successo non solo gastronomico, ma anche artistico visti gli applausi riscossi dai musicisti in scena. Il nostro desiderio è per un 2011 ancora più brillante, e dal canto nostro ci impegneremo con professionalità ed entusiasmo a renderlo tale”. Questa la conferma del direttore Armando Albanesi, che ricorda il successo dell’evento finale del 17 dicembre all’Ara Pacis, un concerto di Natale per sostenere il progetto Wine for Life, un trionfo di musica con la pianista Cinzia Gangarella e la voce di Roberta Albanesi, direttamente dal palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, e condotta da Eva Crosetta e un trionfo di gusto con il buffet imperiale curato da Fabio Campoli, che ha ottenuto i complimenti dell’Assessore regionale Angela Birindelli, che ha promosso la serata. Ricorda ancora Armando Albanesi, insieme ai suoi soci: “tutto questo non sarebbe possibile senza il contributo dei nostri sponsor che ringraziamo per la stima nel nostro lavoro e senza i nostri collaboratori Duilio, Paola, Alessio, Angelo, Francesco, Matteo, Alessandro, Fabio e Albino”. A tutti questi eventi pubblici non vanno dimenticati gli eventi sociali e poi la radio e la tv, Rai Uno, Alice tv, Radio Rai1, Radio Capital e Radio Kiss Kiss, in cui Fabio Campoli è protagonista con le sue rubriche e la sua cucina. Infine fiore all’occhiello è stata la rubrica “Idee per una festa” in diretta per un mese ogni sabato mattina all’interno della Prova del Cuoco su Rai Uno, le protagoniste sono state le donne del Circolo dei Buongustai Patrizia Forlin e Virginia Giusti.