LE RICETTE PICCANTI DI FABIO CAMPOLI AL FESTIVAL DEL PEPERONCINO

Puntuale e piccante come sempre, dall’8 a 12 settembre 2010, festa grande a Diamante per il Peperoncino Festival. Quest’anno ancora più importante perché raggiunge la maggiore età. Compie, infatti, diciotto anni e per l’occasione Diamante organizzerà cinque giorni di festa con gli amici di sempre e tanti ospiti importanti. Sarà Fabio Campoli il grande protagonista del Peperoncino Festival di Diamante. Tradizionale manifestazione per tutti gli appassionati dei sapori “audaci” organizzata dall’Accademia del Peperoncino di Diamante dall’8 al 12 settembre 2010. Per cinque serate sul lungofiume Corvino Fabio Campoli e il suo Circolo dei Buongustai animeranno le serate degli amanti della gastronomia piccante con “Pasta di mezzanotte”. Ogni sera a partire dalle ore 21 una “creazione esclusiva” firmata dallo chef di Rai Uno, protagonista in quest’ultimo anno di molti eventi nazionali e istituzionali, cinque piatti che vedranno l’unione tra la pasta e i prodotti “piccanti” della Calabria. Dalla famosissima “nduja” al “verdepic”, dalle alici salate al lardo di Colonnata quest’anno in un eccezionale gemellaggio con Diamante, per concludere con il piatto simbolo del festival “spaghetti aglio olio e peperoncino” per festeggiare i 18 anni di questa splendida manifestazione. Si comincia alle 21 con una vera e propria lezione di cucina di Fabio Campoli, che ogni sera spiegherà alimenti, proprietà, procedimenti e segreti delle sue ricette per poi passare intorno alle 22 alla degustazione. Insieme allo chef sarà presente tutto lo staff del Circolo dei Buongustai,Virginia Giusti, Patrizia Forlin e il direttore artistico Armando Albanesi che animerà lo stand e seguirà con i suoi interventi, le domande e le interviste la preparazione dei piatti. La novità di quest’anno pensata dall’Accademia del Peperoncino insieme al Circolo dei Buongustai, dedicata agli amanti della buona cucina, è il kit gastronomico con gli ingredienti,il ricettario e i consigli di Fabio Campoli sulla ricetta del giorno, in vendita negli appositi stand. Un’idea, questa, per valorizzare le specialità del territorio e la tradizione gastronomica regionale che ha sempre la pasta come grande protagonista, come da sempre il Circolo dei Buongustai cerca di fare. Sempre con un occhio attento alla salute, alla qualità e all’eccellenza del prodotto. Appuntamento, dunque, con il Circolo dei Buongustai a Diamante per “Pasta a mezzanotte” dall’8 al 12 settembre, come raccomanda anche il prof. James Gillette “una buona spaghettata a mezzanotte è la cosa migliore per l’organismo umano”. Per quanto riguarda il resto del programma confermata la formula che parte dalla gastronomia per esplorare a 360 gradi tutto “l’universo piccante”. Dai peperoncini di tutte le varietà ai piatti della grande tradizione “infuocata”. Dal teatro alla satira. Dal cinema alla letteratura. Dalla medicina al folclore. Tornano puntali tutti gli appuntamenti che hanno reso famoso il Festival: Vignette sul ring, il campionato mangiatori di peperoncino, il raduno delle “statue viventi”, la rassegna internazionale di teatro di strada, i laboratori gastronomici, il piccante film Festival e Peperoncino dal mondo, la più grande esposizione di capsicum con oltre 500 varietà, la lotteria,mostre fotografiche e tante degustazioni. Oltre ai tradizionali appuntamenti anche tante novità che arricchiranno il festival per ben cinque giorni.