CUCINA WELLNESS, ORA TOCCA AI MANAGER

Sei lezioni full immersion nelle aule di ALMA a Colorno insieme a Gualtiero Marchesi, Fabio Campoli, Agostino Petrosino e Michel Magada. Sei giornate tra i banchi e dietro ai fornelli con grandi chef e medici, protagonisti insieme ai tanti cuochi partecipanti al corso di alta formazione in MANAGEMENT E RISTORAZIONE DEL BENESSERE, promosso dall’Università Campus Bio Medico di Roma, l’ASSIC, Associazione per la Sicurezza Nutrizionale in Cucina, ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e l’Associazione nazionale il Circolo dei Buongustai dello chef Fabio Campoli. Terminato, con successo e grande soddisfazione da parte di iscritti e docenti, il primo modulo di questo nuovo e originale corso, nato da un’intuizione della dott.ssa Chiara Manzi, che decide di portare la ricerca scientifica in cucina per trasformare le linee guida per la corretta alimentazione in piatti fumanti. Perché, come lei stessa afferma: “la nostra salute passa dalle mani dei cuochi”. L’obiettivo del corso è molto ambizioso: cercare di portare la filosofia della Cucina del Benessere all’interno della ristorazione collettiva, nelle mense e nei ristoranti. Un percorso non facile, che deve scardinare preconcetti e pregiudizi che portano a paragonare la cucina del benessere con la cucina light e con le tante cucine dietetiche. Niente di tutto questo, assicura Chiara Manzi: “non bisogna pensare che la cucina salutare non abbia gusto e non rappresenti il piacere della tavola. Sono solo vecchie dicerie, che grandi cuochi come Marchesi e Campoli hanno smentito in aula”. Il percorso formativo, pensato da un comitato scientifico di medici, biologi e ricercatori, non finisce qui. Ora è il turno dei manager del settore ristorazione e wellness, che affronteranno nelle aule del campus Bio Medico di Roma con esperti della materia come coniugare un’offerta di ristorazione pro-ge con la massima efficienza gestionale, qualità del servizio, marketing dei prodotti e gestione del personale. L’obiettivo di questo corso “di gestione” è quello di formare professionisti capaci di progettare una nuova e salutare offerta ristorativa all’insegna del benessere, oggi tanto di moda, e che trova sbocchi lavorativi in svariati settori, dall’azienda di ristorazione al catering, dagli allberghi ai centri SPA. Uno stile di vita e un modo innovativo di stare ai fornelli, promuovendo il gusto e il piacere psico-fisico. Una cucina che sa portare in tavola piatti raffinati, d’effetto, ma soprattutto golosi in un mix bilanciato di sostanze nutritive, antiossidanti e grassi, per scoprire che attraverso la “buona” tavola passa la longevità. Il progetto ha riscosso un notevole successo tra i protagonisti del settore, conquistando nomi celebri come Gualtiero Marchesi, icona della grande cucina italiana, e Fabio Campoli, chef e consulente Rai. Inizio del prossimo modulo: 19 aprile 2010 a Roma. Iscrizioni aperte fino al 31 marzo 2010. Maggiori informazioni sul corso e sulle modalità di iscrizione sono disponibili all’indirizzo: http://www.unicampus.it/ristowellness o contattando la Segreteria Organizzativa: d.lancia@unicampus.it - Tel. (+39) 06.22.541.309 - Fax: (+39) 06.22.541.313