Il Circolo dei Buongustai e Caseus Montanus ai giochi invernali di Vancouver

Dopo il 100° Giro d'Italia e il più recente Gran Premio Costa degli Etruschi, ora è il momento delle Olimpiadi invernali di Vancouver. E così il connubio tra lo sport e il Circolo dei Buongustai dello chef Fabio Campoli si consolida sempre di più, stringendo ulteriormente l’unione tra lo sport e le eccellenze gastronomiche d’Italia, di cui lo stesso Circolo dei Buongustai si fa promotore. L’Italia, dunque, presente in Canada non solo con i suoi campioni azzurri sulle piste innevate, ma anche con i suoi migliori prodotti caseari e uno dei più grandi chef del Bel Paese, che ha firmato un menù di grande gusto e fantasia. "I Grandi formaggi italiani di montagna insieme al grande sport della neve" è il tema della campagna promossa a Casa Italia, dal Ministero delle politiche agricole e organizzata da Caseus Montanus, in collaborazione con il Circolo dei Buongustai. Un’ iniziativa importante per il comparto caseario, ma in generale per l’enogastronomia italiana, che mira a valorizzare le eccellenze “made in italy” e il lavoro e le tradizioni che vivono dietro a queste bontà. Tre i formaggi che saranno degustati in queste giornate di gara: la Fontina delle Alpi della Valle d'Aosta, il Parmigiano Reggiano dell'Appenino emiliano ed il Piave delle Dolomiti venete, che si sono aggiudicati il Premio Grolla d’Oro e il Premio Buonitalia. Lo chef Fabio Campoli sarà protagonista assoluto con il suo menù sabato 27 febbraio a Casa Italia, il quartier generale degli azzurri, per la Serata di Gala. La serata dal titolo “Note di Gusto”, prevede un originale concerto dedicato alle eccellenze italiane e a cui lo chef si è ispirato per esaltarne le loro peculiarità. Saranno cinque portate quelle proposte dal campione dei fornelli, oramai sempre più internazionale, cinque piatti in cui il gusto tipico delle regioni italiane, le loro tradizioni e la cultura dei loro prodotti, degni di essere esportati in tutto il mondo, verranno esaltati attraverso l’alchimia dei suoi abbinamenti e delle sue ricette. Questo il m e n u della Serata di Gala, firmato dallo chef Fabio Campoli: Armoniosa triade Degustazione delle eccellenze Italiane Piave, Fontina Dop, Parmigiano Reggiano di Montagna al naturale. Sinfonia Pan dorato al rosmarino, con insalata di mela verde, scaglie di Parmigiano Reggiano di Montagna e ristretto al Raboso vino: Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene DOC Brut “San Fermo” - Bellenda Note di gusto Risotto al miele di millefiori, carciofi alla menta mantecato al formaggio Piave vino:Montescudaio DOC Bianco “Linaglia” 2008 - Poggio gagliardo Concerto d’alpeggio Più sfoglie di Fontina Dop e arista, con pomodori agli agrumi e timo vino: Sicilia IGT Nero d’Avola e Syrah 2007 -d’alessandro Giocosa Melodia Torta ai formaggi di montagna, frutti di bosco e cannella vino: Moscato d’Asti DOCG 2009 del Tufo